Dolori muscolari? Dolore alla parte alta della schiena?

Posted on

Alcune delle zone più colpite dai dolori di natura muscolare o articolare  sono spalle, collo, braccio, zona della schiena, gambe e ancora più probabile caviglie.

I primi sintomi sono spesso avvertiti nelle piccole articolazioni, come ad esempio nelle dita dei piedi, anche se le spalle e le ginocchia possono essere colpite in anticipo. Si tratta di uno dei dolori più comuni nelle donne: dolore a mani e polsi, dolore alle articolazioni, sensazione di formicolio insopportabile durante la notte, ecc. E’ il rimedio delle nevralgie, molto forti, violente e improvvise, che seguono il tragitto del nervo, che sono aggravate soprattutto di notte, che di solito insorgono a sinistra. Se il dolore al collo è cronico serve una riabilitazione In inverno freddo e umidità aumentano l’incidenza della «cervicale» perché favoriscono contratture e irrigidimento muscolare. La fibromialgia provoca dolore muscolare e tender point (punti fastidiosi al tatto) principalmente su collo, schiena, fianchi, ginocchia e parte posteriore delle spalle. I pazienti con una lesione o una tendinite della cuffia dei rotatori possono essere svegliati durante la notte oppure hanno difficoltà ad addormentarsi a causa del dolore alla spalla. Al dolore si accompagna frequentemente una sensazione di tensione o rigidità muscolare con conseguente impedimento-limitazione dei comuni movimenti della vita quotidiana oppure nel mantenimento prolungato della posizione eretta o seduta. Il dolore al collo può essere avvertito fin dal mattino oppure può comparire improvvisamente durante la giornata, come conseguenza di uno sforzo muscolare. A seconda della causa, il dolore al collo può essere accompagnato da sintomi secondari, quali: mal di testa, rigidità del collo e delle spalle, affaticamento muscolare, intorpidimento e formicolii.

Le infiammazioni possono avere cause di varia natura: in questo articolo vediamo quali sono gli antiinfiammatori naturali che possono essere utili

  • colorazione biancastra o blu delle estremità (dita di mani e piedi),
  • formicolio e/o intorpidimento di braccia e gambe,
  • sensazione di pelle umida e fredda.

Le possibili cause scatenanti possono essere: virus dell’epatite C, artrite reumatoide e lupus eritematoso sistemico.

collo e della nuca, che può estendersi anche alle braccia e alle mani: ad esso I ricercatori stanno studiando anche le cause infettive, come virus o batteri, che possono innescare la malattia in una persona che ha già una predisposizione genetica. Le mani sono quasi sempre interessate, anche se qualsiasi articolazione può essere affetta dall’artrite reumatoide: ginocchia, anche, polsi, collo, spalle, gomiti e la mascella. I più comuni sono il mal di schiena, la cervicalgia, i dolori al gomito e alle spalle, i disturbi al collo, all’avambraccio e alle mani, il bruciore agli occhi. Questo particolare tipo di cuscino, sorreggendo il collo, permette di riposare meglio e assumere una posizione di collo e quindi schiena più corretta e rilassata per tutta la notte. La cosa migliore sarebbe prendere un cuscino di qualità realizzato per far riposare il collo durante la notte, con un effetto benefico per il dolore alla cervicale. Sono sei anni che soffro di forti mal di testa accompagnati da vertigini, offuscamento della vista, difficoltà nel linguaggio e dolori al collo e spalla sinistra. Colpi di freddo, posture scorrette, sforzi eccessivi: sono alcuni dei fattori che possono favorire l’insorgenza della cosiddetta cervicale, ovvero sensazione dolorosa al collo e alle vertebre cervicali della colonna vertebrale. Le malattie di origine virale sono le cause di febbre maggiormente ricorrenti negli adulti, con sintomi che vanno dal mal di gola alla nausea, dai dolori muscolari ai disturbi gastrici.

Una sensazione di spossatezza e dolori muscolari da cosa possono dipendere? Vediamo le possibili cause e come risolvere il problema

  • Leggero dolore o gonfiore nella parte superiore del torace e nella zona della clavicola
  • Scricchiolio delle ossa dell’area toracica
  • Rigidità intorno alle articolazioni delle spalle

Mal di schiena nella fascia lombare, così come dolore alle ginocchia e alle gambe, oppure anche dolori al petto, possono essere concause o presentarsi in associazione con i dolori cervicali.

I sintomi più comuni sono gonfiore (edema) ai piedi e alle caviglie, senso di pesantezza e calore alle gambe, formicolii, crampi, prurito e dolori, soprattutto di notte. Queste alterazioni degenerative possono includere riduzione dell’altezza del disco, perdita della cartilagine articolare, formazione di becchi ossei (osteofiti) e addensamento dell’osso. Se il paziente ha dolore al collo e tutte le malattie che provocano le vertigini sono state escluse, il medico prescrive la terapia per la colonna cervicale. Mielopatia cervicale Gli osteofiti sono dei becchi ossei che si formano con l’artrosi e possono premere sul nervo causando forte dolore. I sintomi di una mielopatia cervicale possono includere: Il medico deve controllare le alterazioni dei riflessi tendinei, la forza e la sensibilità di gambe e braccia. Altri sintomi che possono presentarsi con l’artrosi cervicale sono: mal di testa, nausea e giramenti di testa nei cambiamenti di posizione. Ad esempio, possono insorgere fastidiosi dolori e formicolii che dal collo si estendono sino alle braccia e alle mani. Dolori come scariche elettriche che provocano la contrattura muscolare; spesso questi dolori si irradiano alla parte sinistra del collo e alla schiena. Caviglie: sensazione di calore, prurito e gonfiore di notte, che peggiora vicino a fonti di calore.

Quali malattie possono essere alla base della sensazione di un freddo anomalo alle mani o ai piedi?

  • dolore al collo o alla schiena, che può essere intenso a causa di eventuali fratture vertebrali

Il dolore muscolare può essere causato anche da infezioni oppure da gravi patologie autoimmuni o disturbi generali come la fibromialgia, la menopausa o la dermatomiosite, cioè una malattia muscolare infiammatoria.

I farmaci anti-infiammatori possono essere utilizzati per alleviare i dolori articolari, il gonfiore delle articolazioni e, nei casi più gravi, ridurre l’infiammazione del cuore. Caratteristica è anche la sensazione di rigidità articolare prolungata (oltre mezz’ora) al mattino, al risveglio, più tipica a carico delle mani. Fattori come la postura, traumi precedenti e funzionalità muscolare possono alla lunga disallineare le superfici articolari del piede causando poi, quando il sistema neurofunzionale risulta essere saturo, dolore. La cervicale o anche il mal di testa da contrazione, in cui il dolore ha origine nei muscoli di collo e spalle. I sintomi di origine muscolare osservati nell’ipotoroidismo possono essere esacerbati dall’assunzione di farmaci ipocolesterolemizzanti, che nei pazienti con deficit tiroideo richiedono un attento monitoraggio. Anche l’uso eccessivo, o il sovraccarico, su una zona lesa da eccesso di attività possono causare lo stiramento muscolare o strappo inguinale, provocando gonfiore e dolore. Se le tacchette delle scarpe a sgancio rapido non sono posizionate all’altezza giusta, la posizione assunta dal piede influenza il comportamento della gamba, sovraccaricando l’articolazione. In piedi, schiena dritta, pieghiamo la gamba destra fino a creare un angolo di 90° tra polpaccio e coscia, appoggiando a terra il ginocchio e il collo del piede sinistri. L’artrite degenerativa della colonna vertebrale nel collo (rachide cervicale) può comprimere i nervi che, a loro volta, possono causare sia dolore al collo che alle spalle. Il dolore, da lì, si irradia fino al tratto cervicale e possono causare anche forti mal di testa. Dal dolore e gonfiore alle articolazioni di mani e polsi alla rigidità articolare prolungata per oltre un’ora al mattino. Oltre ai sintomi di tipo muscoloscheletrico, possono essere presenti altri sintomi come debolezza, formicolio a mani, gambe e piedi, senso di gonfiore alle mani e cefalea. Con la menopausa arrivano la rigidità articolare, soprattutto al mattino, dolori articolari, debolezza muscolare, dolorabilità alla pressione. In questo caso, i sintomi possono essere dolore muscolare alle gambe e gonfiore.